pia’nte (una canzone per facebook)

semplici, molto semplici versi mi sono circondato di piante,che con me cresconoed io con loro. crescono in meed io in loro. si dice che l’individuo piantasia più simile ad una comunità animaleche ad un singolo animale.(… una pianta assomiglia più ad un formicaioche una singola formica …) Talvolta,qualcosa che esiste di meama essere piùpiantache animale,ama

il corVO

Cari amici bipedi e terresti,oramai da tempo combatto in cielo,i miei figli sono lassù … Sulla terra crescono alberi frondosiche aiutano il mio riposo,intorno a me piccoli e grandi animaletti,che mi rallegrano e donano luce ai colori. Sovente torno a voi dove posso leggere versi famosiche sfamano il mio appetito,Oppure, ad ascoltar della colta musica,che

:-) [X] :'(

già non lontan dall’orto, Orbato aven i tuoi sogni e Ramapnte apparia l’invasor.   le prime luci di una giovine mattina ancor Amletico il cor tuo non rendean e la guerra apparia lontana.   schiume lente fluivan nel pensier ad insegnar non movesi a Ritroso così dimenticandosi il passo andava.   pesante sarebbe stata la

ioNo

Sovente fuggo da quei prati …altre volte mi fermo,ascolto,so che sono io,so che sono quello che io sono e non sono mai stato,so che non sarebbe stato diverso da come è stato,ma sarebbe stato lo stesso:come siamo noi …

Ave Re

Ave Re, da questa collina osserVo i tuoi cAmpi, le tue coltivAzioni, così ben disposte ed ordinaTe, osServo i sentieri che con cura hai costruito, sentieri delineati da graziosi “muriccioli” di scelte pietre. Poco fa tutto era lo stesso, né un prima, né un dopo, né un saluto, né un segno, ed anche le storie